Conciliazione paritetica

In data 22/07/2011 la Società ASCOTRADE S.p.A. e le Associazioni dei consumatori di seguito indicate hanno sottoscritto un Regolamento di conciliazione (clicca qui per scaricare il Regolamento) per la risoluzione extra-giudiziale (cioè senza ricorrere al Giudice) e bonaria delle controversie che dovessero insorgere tra il Cliente e la Società durante il rapporto contrattuale di fornitura.

Che cos’è la Conciliazione Paritetica?
La Conciliazione Paritetica è una procedura – basata sull’adesione volontaria – che consente al Cliente, in tempi brevi e senza alcun costo, di risolvere bonariamente una controversia con la propria Società di vendita, senza ricorrere alla giustizia ordinaria.

Chi può richiederla?
Lo strumento della Conciliazione Paritetica è dedicato ai Clienti residenziali, nonché ai Clienti titolari di imprese individuali, alle piccole società di persone, alle associazioni e agli Enti che rientrino nei seguenti limiti:

  • fornitura gas in bassa pressione con consumi non superiori a 5.000 smc/anno;
  • fornitura energia elettrica in bassa e media tensione con consumi non superiori a 20.000 kWh/anno.

Quando può essere attivata la procedura di Conciliazione?
La procedura di Conciliazione può essere attivata dai Clienti nel caso di applicazione di standard di qualità del servizio inferiori a quelli minimi previsti dall’Autorità per l’energia elettrica il gas ed il sistema idrico (AEEGSI) e/o dal contratto di fornitura e/o dalla Carta dei servizi in applicazione; errori di fatturazione; presunte violazioni delle clausole del contratto di fornitura e/o delle normative di legge vigenti; disservizi relativi alla mancata osservanza delle clausole del contratto di fornitura.

E’ importante sottolineare per poter attivare la Conciliazione è necessario aver prima inviato un reclamo scritto alla Società. Solo nel caso in cui il Cliente ritenga la risposta insoddisfacente o non abbia ricevuto una risposta dalla Società entro 45 giorni dall’inoltro del reclamo scritto potrà richiederla.

Come si richiede la Conciliazione Paritetica?
La procedura di conciliazione prende avvio con la presentazione di un’ Istanza di conciliazione (clicca qui per scaricare il modello) da parte del Cliente.

L’Istanza, come indicato nel modulo, deve essere inoltrata alla Segreteria di Conciliazione con lettera, o fax, o mail, ovvero:

  • consegnata direttamente alla stessa, presso la sede operativa di Via Verizzo n.1030 a Pieve di Soligo (TV), ovvero
  • consegnata ad una delle Associazioni firmatarie del presente Regolamento, che provvederà poi a trasmetterla, tempestivamente, alla Segreteria.

Come funziona la Conciliazione Paritetica?
Una volta attivata la procedura, la controversia sarà esaminata – in tempi rapidi e con la garanzia della massima riservatezza – da una Commissione paritetica composta da un membro dell’Associazione dei consumatori – in rappresentanza del Cliente – e da un incaricato della Società di vendita, con lo scopo di risolvere il conflitto e raggiungere un accordo soddisfacente per entrambe le parti.

Nel caso in cui la Commissione individui una proposta di soluzione bonaria e questa sia accettata per iscritto dal Cliente, con la sottoscrizione del relativo verbale, l’accordo conciliativo si intenderà raggiunto e perfezionato ed avrà il valore di transazione ai sensi dell’art. 1965 del Codice Civile.
In caso contrario verrà invece sottoscritto un verbale di mancato accordo.

Quanto dura la procedura di Conciliazione Paritetica?
La procedura, di norma e fatti salvi accordi di proroga concordati in Commissione, si esaurirà entro 45 giorni dal ricevimento dell’istanza da parte della Segreteria di Conciliazione.

Sono previsti costi a carico del Cliente?
Non è previsto alcun costo a carico del Cliente. I costi di gestione vengono interamente sopportati dalla Società di vendita.

LE ASSOCIAZIONI CHE HANNO ADERITO SONO LE SEGUENTI:

ADICONSUM
associazione difesa consumatori e ambiente

Sede Regionale (Veneto)
Responsabile: Valter Rigobon
Via Piave, 7
30174 VENEZIA MESTRE (VE)
Telefono: 0415330866
Fax: 0415330866
E-mail: adiconsum.veneto@cisl.it

Sede Nazionale
Via Francesco Gentile, 135
00173 ROMA
E-mail: adiconsum@adiconsum.it

FEDERCONSUMATORI

Sede Regionale (Veneto)
Presidente: Ermes Coletto
Via Fusinato, 34/A
30171 VENEZIA MESTRE (VE)
Telefono: 041971508
Fax: 0415058021
E-mail: federconsveneto@federconsveneto.it

Sede Nazionale
Via Palestro, 11
00185 ROMA
E-mail: federconsumatori@federconsumatori.it

Via Verizzo, 1030 - 31053 Pieve di Soligo (TV)
Tel: 800 383800
Fax: +39 0438 985767
Email: info@ascotrade.it
Email PEC: ascotrade@pec.ascocert.it
C.F. - P.I. - R.I. (TV) 01201910260