20.10.2017

ASCOTRADE DONA DUE “BICICLETTE DEGLI ABBRACCI” A DUE NUOVE REALTÀ DELLA MARCA

Sono state consegnate oggi le due nuove HugBike, le cosiddette “bici degli abbracci”, acquistate da Ascotrade con l’obiettivo di regalarle a due nuove associazioni che operano nella Marca.  Una bici è stata donata a Colonia Agricola – Cooperativa ALTERNATIVA di Carbonera, dove numerosi ragazzi con autismo, minori e adulti, sono inseriti in attività diurne; l’altra, invece, è stata destinata al Comune di Villorba, che a sua volta la metterà a disposizione del Centro Samarotto, struttura di riferimento per l’Autismo e i Disturbi Generalizzati dello Sviluppo (DGS), cui accedono bambini e ragazzi fino ai 16 anni inviati dal Servizio per l’Età Evolutiva dell’Azienda Ulss 2.

IMG-20171020-WA0003

A un anno di distanza dalla donazione di due mezzi all’Istituto Gris di Mogliano Veneto e al Comune di Spresiano, Ascotrade rinnova così il suo impegno solidale attraverso questa speciale bicicletta, ideata per permettere a persone con autismo di pedalare in sicurezza, “abbracciati” dal conducente del veicolo.

«Le HugBike sono la concretizzazione di un sogno che abbatte le barriere – afferma il presidente di Ascotrade, Stefano Busolin – montare in sella alla ‘bici degli abbracci’ è un gesto tanto semplice, quanto denso di significato, in quanto permette a ragazzi con disabilità di vivere un’esperienza bella e naturale come correre in bicicletta. Per questo Ascotrade ha deciso di rinnovare, per il secondo anno consecutivo, questa iniziativa, che rappresenta una delle tante espressioni dell’approccio alla solidarietà della nostra azienda: un’azienda che pensa al proprio business, ma in maniera etica, con attenzione verso il territorio e le sue fasce più deboli. Basti pensare che dal 2010 a oggi Ascotrade ha sostenuto, a favore di associazioni, ospedali, fondazioni, enti e onlus territoriali, progetti di solidarietà per un totale di duecentocinquanta mila euro».

La HugBike è un prototipo di tandem dove il guidatore, grazie al manubrio allungato, è chi sta dietro, mentre il passeggero seduto davanti è come abbracciato e rassicurato dal vero conducente. Nata dal sogno di Mario Paganessi, direttore di Fondazione Oltre il Labirinto Onlus e papà di Gianpietro, che desiderava fortemente pedalare insieme al figlio con autismo, oggi la HugBike viene prodotta proprio dai ragazzi con autismo e con altre disabilità ospitati nella sede della Fondazione a Godega di Sant’Urbano.

“L’amministrazione comunale – ha detto Marco Serena, sindaco di Villorba – da sempre attenta e sensibile alle esigenze della comunità nel suo insieme e disponibile a percorrere soluzioni innovative, è felice di ricevere da Ascotrade questa bicicletta speciale e di forte significato simbolico che andrà a implementare le dotazioni del Centro Samarotto di Villorba, struttura di riferimento della Ulss 2 per l’autismo”.

«Siamo molto soddisfatti di questa partnership con Ascotrade – sottolinea Mario Paganessi –, grazie alla quale riusciamo ad aiutare molte altre realtà del territorio, che possono così mettere a disposizione una Hugbike per le persone con disabilità di cui si occupano. È già il secondo anno che Ascotrade acquista e dona due ‘bici degli abbracci’, questa volta destinate al Comune di Villorba (che a sua volta la donerà al Centro Samarotto) e alla Cooperativa Alternativa. Crediamo sia importante questa sinergia strutturata e continuativa con istituzioni e realtà economiche del territorio, per rispondere in maniera sempre più puntuale ai bisogni delle nostre comunità e delle persone con disabilità».

Torna alle altre news