17.05.2018

ASCOTRADE, MAXÌ E ANA: TUTTA L’ENERGIA DELLA SOLIDARIETA’

L’energia della solidarietà torna ad accendersi sabato 19 maggio, nei punti vendita Maxì di Veneto e Friuli, dove si svolgerà una giornata di raccolta alimentare dedicata alle famiglie in difficoltà.

Un’iniziativa promossa da Ascotrade e Gruppo Vega, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Alpini, Virosac e Banco Alimentare, che per il secondo anno invitano tutti i cittadini a dedicare un piccolo aiuto ai più bisognosi.

IMG-20180517-WA0012
Nella giornata di sabato 19 maggio sarà possibile partecipare alla raccolta solidale acquistando prodotti alimentari direttamente nei 40 supermercati Maxì aderenti. I beni ,consegnati agli Alpini presenti nei punti vendita, saranno poi distribuiti alle famiglie bisognose attraverso l’organizzazione del Banco Alimentare e all’associazione Veneti schiacciati dalla crisi.

 

IMG-20180517-WA0004

 

Un progetto nato da Ascotrade, azienda trevigiana di fornitura di gas e luce, e Gruppo Vega, società cooperativa operante nel settore della distribuzione organizzata, che grazie alla collaborazione dei partner hanno messo in piedi un’imponente macchina organizzativa.

Virosac, in particolare, metterà a disposizione dei consumatori oltre 10.000 sacchetti shopper bio per fare la spesa, mentre Gruppo Vega ha acquistato circa 2.500 scatoloni per la raccolta finale.

Gli alpini, con la consueta disponibilità alle opere solidali, si occuperanno della gestione logistica della raccolta, attraverso la manodopera di circa 200 volontari delle sezioni di Treviso, Conegliano, Vittorio Veneto, Belluno, Venezia, Padova, Pordenone, Bassano del Grappa, che per l’occasione vestiranno una speciale pettorina fornita da Ascotrade.

«Sosteniamo questa iniziativa per il secondo anno consecutivo – afferma Stefano Busolin, presidente di Ascotrade – perché riteniamo fondamentale supportare chi, nel nostro territorio, sta attraversando un momento di difficoltà. Uno spirito solidale che condividiamo con dei partner d’eccezione, a cominciare dagli Alpini, che continuano a dimostrare come siano vicini a tutta la comunità, e poi due aziende sensibili, al pari di Ascotrade, ai temi del territorio e della vicinanza alle fasce deboli della società. A questi, infine, si aggiungono il Banco Alimentare e l’associazione Veneti schiacciati dalla crisi, marchi di assoluta garanzia in fatto di solidarietà verso il prossimo. Confidiamo ora nella generosità dei nostri concittadini e, con il contributo di tutti, speriamo di superare le 15 tonnellate di alimenti raccolte lo scorso anno».

Un’iniziativa che vuole condividere la gioia che regala un piccolo gesto di solidarietà, dimostrando come anche la semplice azione del “fare la spesa” possa diventare un modo facile per infondere speranza e donare conforto a chi vive un momento difficile.

Qui la lista dei supermercati aderenti

 

 

Torna alle altre news