24.09.2018

MI PIACE DI CUORE: I VINCITORI DELLA QUINTA EDIZIONE

Si sono tenute questa mattina a Treviso le premiazioni della quinta edizione di “Mi Piace di Cuore”, il concorso promosso da Ascotrade in collaborazione con CONI e CIP Veneto, per sostenere lo sport paralimpico.

P1060053

Una premiazione che è diventata occasione di dialogo sul tema di sport e disabilità, alla presenza del Sindaco di Treviso Mario Conte, del Presidente di Ascotrade Stefano Busolin e del Presidente del Cip Veneto Ruggero Vilnai. Anche il Presidente nazionale del CIP Luca Pancalli ha voluto essere presente per un evento che porta, oltre ai risultati per le società,  anche una significativa attenzione sul mondo dello sport paralimpico.

18 le società sportive che hanno partecipato al concorso, proponendo un progetto da finanziare  che è stato votato da una giuria tecnica e dagli utenti di Facebook. La pagina “Fb/Mi piace di cuore” conta ormai 146mila mi piace, e nei due mesi di votazione (dal 7 maggio al 6 luglio scorso) ha coinvolto 85mila utenti per una portata totale di 708mila persone. I voti sui progetti sono stati 6302, oltre a 1394 condivisioni.

“Un apprezzamento che supera l’ambito Veneto in cui operano  le società: 10.500 like alla pagina sono arrivati da Roma, 6000 da Milano e poi da tante province d’Italia. – Racconta Ruggero Vilnai, Presidente del CIP Veneto – Sembra strano dirlo, pochi giorni dopo l’ultimo caso di insulti che abbiamo letto sui social alla concorrente di Miss Italia con la protesi, eppure Facebook può essere un ottimo antidoto all’ignoranza. Tante persone non conoscevano una realtà così viva del nostro territorio e l’hanno scoperta grazie a questo concorso e ai social network. “  

 I PREMIATI

Quattro società sportive tra le 18 partecipanti si divideranno il montepremi di 20mila euro stanziato da Ascotrade. ASD Mastini Cangrandi di Verona, specializzati in rugby in carrozzina, con il finanziamento potrà affittare una palestra idonea e acquistare il materiale necessario alle riparazioni delle carrozzine che, nel caso del rugby, subiscono molte sollecitazioni.

Polisportiva Terraglio di Mestre, wheelchair dance, acquisterà due carrozzine per la pratica della danza sportiva paralimpica.

Oltre ASD di Montebelluna (TV), atletica leggera, comprerà nuove attrezzature per la palestra e le nuove divise da gara.

ASD Blukippe di Padova, ginnastica artistica, ritmica e judo, si occuperà invece di formare i volontari per assistere i bambini con disabilità intellettiva a fare corsi sportivi insieme ai normodotati.

“Un appuntamento, quello con “Mi Piace di cuore” – dichiara Stefano Busolin, Presidente Ascotrade – giunto ormai alla quinta edizione. Abbiamo fornito carrozzine, attrezzatura da palestra, formazione dei volontari, abbiamo contribuito ad adeguare 16 impianti sportivi per permettere agli atleti di fare sport senza barriere architettoniche e abbiamo per questo erogato 100.000€ di contributi: abbiamo fatto della concretezza l’elemento distintivo del concorso. Credo che esempi come questo mettano in evidenza quanto l’impresa veneta sappia darsi da fare. Ancora una volta “Mi Piace di Cuore” dimostra di andare ben oltre il semplice concetto di concorso. Siamo convinti che iniziative come questa abbiano aiutato a far emergere gli sport paralimpici, contribuendo ad ampliare la crescente visibilità di attività quasi sconosciute fino a qualche anno fa. Le cose stanno cambiando e lo sport paralimpico raccoglie sempre più seguaci, poiché interpreta la vera essenza dello spirito sportivo.”

 

 

Torna alle altre news