25.10.2017

NUOVO CONCORSO PER RIQUALIFICARE IN CHIAVE GREEN L’UFFICIO COMMERCIALE DI PIEVE DI SOLIGO

immagine-per-news-sito

L’ufficio commerciale Ascotrade di Pieve di Soligo diventerà green con l’aiuto della Fondazione Architetti di Treviso. È stato, infatti, lanciato un nuovo concorso di idee avente come obiettivo la riqualificazione in chiave eco-sostenibile dell’ufficio pievigino.

Il concorso si inserisce nelle attività di comunicazione che Ascotrade ha avviato nell’ambito della campagna green “IoVerde”. Lo scopo è quello di ridefinire e riconvertire in ambienti in linea con gli edifici progettati secondo principi eco-compatibili, gli attuali spazi dell’ufficio commerciale. Quest’ultimo, costruito secondo i canoni architettonici tradizionali, è inserito all’interno della struttura del 1982 che rappresenta la sede dell’azienda.

Il progetto preliminare di ristrutturazione e arredamento del punto vendita dovrà comprendere anche info-grafiche relative alla scelta di determinati materiali e al risparmio ottenuto grazie al loro utilizzo sia in termini economici che in termini di impatto ambientale. Il tutto dovrà essere coerente con il layout generale dell’azienda e del brand.

Oltre al risparmio di risorse quali energia acqua e materiali, tra i requisiti fondamentali per l’ammissione al concorso, sono stati inseriti anche l’utilizzo di materiali non nocivi alla salute degli occupanti e adattivi e resilienti alle condizioni ambientali esterne.

Alla competizione possono partecipare, individualmente o in gruppo, gli Architetti iscritti alla Sez. A, Settore Architettura degli Albi Architetti P.P.C. della Regione Veneto tramite iscrizione, entro il 18 novembre 2017, alla Segreteria del Concorso della Fondazione Architetti Treviso.

Una bella sfida, al passo con i tempi, per tutti i professionisti del settore che vorranno partecipare, presentando il proprio progetto entro le ore 12.30 del 19 gennaio 2018 secondo le modalità previste dal bando di concorso disponibile anche nel sito della Fondazione Architetti di Treviso.

 

 

 

 

 

Torna alle altre news